Il fascino nascosto dei Ragni

Home  >>  Educazione Ambientale  >>  Il fascino nascosto dei Ragni

Il fascino nascosto dei Ragni

4
Nov,2017

0

EVENTO ORGANIZZATO DA AREA APERTA – PARLANDO DI SCIENZA AL CNR DI PISA

La biologa ed entomologa Malayka Samantha Picchi della Scuola Superiore Sant’Anna ci porterà alla scoperta di questi artropodi, mostrandoci anche l’importante ruolo che rivestono all’interno della catena alimentare.
Amati e odiati, i ragni sono considerati da sempre animali ambigui al centro di molte rappresentazioni umane. In realtà, hanno un notevole fascino, nascosto nella loro fisiologia e nei loro complessi comportamenti: produzione di seta, realizzazione della ragnatela, strategie di caccia e di riproduzione. Questi elementi distintivi alimentano il senso comune di fobia nei loro confronti, oltre al fatto che sono spesso rappresentati come appartenenti a mondi lugubri e spaventosi. D’altro canto, in molte culture, essi si ritrovano come simbolo di tenacia, fortuna e benessere. Sono considerati, infatti, efficienti predatori d’insetti e tra questi anche di alcuni notevolmente dannosi per le coltivazioni agricole.
Ed è in quest’ambito che si configurano come nostri alleati nel controllo biologico, come nel caso della mosca delle olive negli esperimenti che sono stati portati avanti negli ultimi anni nell’area olivata del Monte Pisano all’interno del progetto europeo Qu.E.S.S.A.

official event: https://www.facebook.com/events/1564510016949695/

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>